×

Calcolate voi stessi!

Calcolate i benefici della vostra adesione.

×

Lunedì saremo nuovamente qui per voi:
Jacqueline Jakob

Die EnAW kontaktieren (overlay) IT

Il modo più semplice per contattarci è chiamare il numero +41 44 421 34 45

Sending
20181106094644 Jacqueline Jakob Freigestellt

Quadro giuridico

L’AEnEC offre alle aziende un assistenza e una consulenza personalizzata indicando la procedura ottimale per adempiere alle prescrizioni legali in modo semplice e redditizio.

ATTUARE LA LEGGE SUL CO2 CON L’AENEC
La legge sul CO2 formula gli obiettivi di politica climatica della Confederazione. Fino al 2020 la Svizzera dovrà ridurre le emissioni di gas a effetto serra del 20 percento rispetto al 1990. L’economia privata è obbligata a prestare il suo contributo pagando la tassa sul CO2 sui combustibili fossili. L’AEnEC assicura che tale obiettivo possa essere raggiunto con misure redditizie. Le imprese possono ottenere il rimborso della tassa sul CO2 se si assumono un impegno formale di riduzione del CO2. Possono richiedere il rimborso della tassa sul CO2 solo le aziende che svolgono le attività menzionate esplicitamente nell’ordinanza sul CO2e che emettono gas serra in quantità di almeno 100 tonnellate di CO2 l’anno. Ciò equivale a circa 38 000 litri di olio combustibile o 500 000 chilowattore di gas naturale.

OTTENERE IL RIMBORSO DEL SUPPLEMENTO RETE
La legge sull’energia prevede dei contributi d’incentivazione (RIC) finalizzati a promuovere la produzione di elettricità da fonti rinnovabili. Questi contributi sono finanziati mediante un supplemento di rete. Nel mese di maggio 2017 l’elettorato svizzero ha accolto la Strategia energetica 2050. Le modifiche delle relative leggi e ordinanze entreranno in vigore il 1° gennaio 2018, data in cui sarà aumentato anche il supplemento di rete che passerà da 1,5 a 2,3 centesimi per chilowattora, con conseguente aumento dei costi dell’energia elettrica. Le imprese a forte consumo energetico potranno richiedere il rimborso del supplemento di rete pagato. A partire da un’intensità elettrica del 10 per cento è previsto il rimborso totale del supplemento di rete e per un’intensità elettrica compresa tra il 5 e il 10 per cento un rimborso parziale.

IL MODELLO PER I GRANDI CONSUMATORI DEI CANTONI
Secondo le leggi cantonali sull’energia le aziende a forte consumo energetico possono essere obbligate a incrementare la propria efficienza energetica. Sono definiti grandi consumatori le imprese che presentano un consumo di calore annuo superiore a 5 GWh e/o un consumo di elettricità annuo superiore a 0,5 GWh in un sito di consumo risp. nella stazione di misurazione di riferimento.

L’AENEC SI INCARICA DELL’ATTUAZIONE

L’AEnEC sostiene i Cantoni nell’attuazione del modello per i grandi consumatori. Stipulando un accordo sugli obiettivi i grandi consumatori di energia sono esentati dalle prescrizioni dettagliate sancite a livello cantonale, come per esempio la quota massima ammissibile di energie non rinnovabili. Il Cantone richiede invece che le imprese concordino un incremento dell’efficienza energetica globale. L’obiettivo medio da raggiungere è del due percento all’anno per un arco di tempo di dieci anni. Ai fini dell’attuazione del modello per i grandi consumatori i consulenti AEnEC definiscono, per ogni impresa o per ogni gruppo del modello energetico, obiettivi individuali di efficienza energetica e di riduzione del CO2.